La Notte della Rete

[singlepic id=283 w=400 h=455 float=center]

Cosa prevede la delibera [Tratto dalla sintesi di www.valigiablu.it]:

Secondo la delibera AGCOM, se il titolare dei diritti di un contenuto audiovisivo dovesse riscontrare una violazione di copyright su un qualunque sito (senza distinzione tra portali, banche dati, siti privati, blog, a scopo di lucro o meno) può chiederne la rimozione al gestore. Che, «se la richiesta apparisse fondata», avrebbe 48 ore di tempo dalla ricezione per adempiere. CINQUE GIORNI PER IL CONTRADDITTORIO. Se ciò non dovesse avvenire, il richiedente potrebbe, secondo la delibera ancora in bozza, rivolgersi all’Authority che «effettuerebbe una breve verifica in contraddittorio con le parti da concludere entro cinque giorni», comunicandone l’avvio al gestore del sito o del servizio di hosting. E in caso di esito negativo, l’Agcom potrebbe disporre la rimozione dei contenuti. Per i siti esteri, «in casi estremi e previo contraddittorio», è prevista «l’inibizione del nome del sito web», prosegue l’allegato B della delibera, «ovvero dell’indirizzo Ip, analogamente a quanto già avviene per i casi di offerta, attraverso la rete telematica, di giochi, lotterie, scommesse o concorsi in assenza di autorizzazione, o ancora per i casi di pedopornografia».

In difesa della libertà della rete, ogni bit nasce uguale!

– Firmare la petizione di Avaaz per bloccare questa oscenità http://www.avaaz.org/it/it_internet_bavaglio/?copy
– Evento su Facebook per il sit-in organizzato per domani: http://www.facebook.com/event.php?eid=186527864733678
– Informazioni dettagliate sulla manovra: http://www.agoradigitale.org/nocensura

Indignatevi! – Stéphane Hessel

“Ai giovani dico: guardatevi attorno, e troverete gli argomenti che giustificano la vostra indignazione, il trattamento riservato agli immigrati, ai sans papier, ai rom. Troverete situazioni concrete che vi indurranno a intraprendere un’azione civile risoluta.
Cercate e troverete!”

Per come la vedo io, non si recensisce un pamplhet, quindi annuncio che questa non è una [singlepic id=268 w=200 h=316 float=left] delle mie solite recensioni, è solo un invito alla lettura di queste poche pagine scritte da Stéphane Hessel, un invito a riscoprire il gusto della Libertà e per la Libertà. Ad ascoltare con la mente aperta le parole di un partigiano francese di 93 anni, di un uomo che ha combattuto per un ideale di fratellanza, giustizia e verità, che ha partecipato alla stesura della “Dichiarazione Universale dei Diritti Umani“. Ascoltare per ricordarci da dove veniamo, attraverso quali lotte ci siamo arrivati e perché dobbiamo continuare a Resistere contro chi vuole sottrarci i nostri diritti.

Resistere è creare. Creare è resistere.

Buon 25 Aprile 2011!

Io ♥ il Software Libero

[singlepic id=247 w=400 h=67 float=center]

Elenco, parziale e non esaustivo, di buon software libero per la Matematica e le Scienze:

  • Gnuplot, grafici, diagrammi, interpolazione e trattamento dati;
  • Maxima, a computer algebra system;
  • Geogebra, software libero per l’apprendimento e l’insegnamento della matematica;
  • Celestia, simulatore dello spazio libero, una guida per andare a spasso tra le stelle;
  • Latex – CTAN, come scrivere di matematica e di scienze in modo semplice, elegante e tipograficamente corretto.

Questo è solo un piccolo assaggio di un universo libero tutto da scoprire ed esplorare, innamoratevene!

Sito dell’iniziativa: http://fsfe.org/campaigns/valentine/2011/valentine-2011

Il mio regno, il mio regno per un alito di libertà a gonfiar le mie vele

[singlepic id=166 w=399 h=266 float=center]

Cajo Gracco: Fulmine colga,
Sperda que’ tristi che per vie di sangue
Recando libertà recan catene,
Ed infame e crudel più che il servaggio
Fan la medesma libertà.

Vincenzo Monti, Cajo Gracco – Atto 2.

Voce, libertà, rivoluzione…

Oggi questo blog, in sostegno allo sciopero dell’informazione lanciato dalla FNSI, viene listato a lutto, per ricordare cosa ne sarebbe della libertà di informazione e della possibilità della magistratura di compiere il proprio dovere istituzionale.

Si può scaricare da qui il testo della vergognosa legge bavaglio.

“Or ti piaccia gradir la sua venuta:
libertà va cercando, ch’è sì cara,
come sa chi per lei vita rifiuta.”

Dante Alighieri, Commedia, Purgatorio Canto I