All In! Chiamata alle Arti – La Rassegna

[singlepic id=486 w=420 h=600 float=center]

Dal 14 al 18 Aprile si terrà presso i teatri Argot Studio e dell’Orologio la rassegna teatrale “All In! Chiamata alle Arti“, promossa da Dominio Pubblico, organizzata dal gruppo degli under25. Vi aspettiamo numerosi!

Programma Sintetico: Scarica il programma sintetico in pdf.
Facebook: https://www.facebook.com/pages/All-in-chiamata-alle-arti/251664834996127
Twitter: https://twitter.com/ALL_IN_Under25

 

All In! – Chiamata alle Arti – Conferenza Stampa

TEATRO OROLOGIO | TEATRO ARGOT | DOMINIO PUBBLICO
con il sostegno di ATCL | Regione Lazio | Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Roma Capitale e Musei in Comune 

vi invitano

 CONFERENZA STAMPA
Mercoledì 9 aprile, ore 11.00 – Museo di Roma in Trastevere

logo_allin

 ALL IN! Chiamata alle Arti
a cura di Under_25 di Dominio Pubblico
con il sostegno di Zètema Progetto Cultura

Dominio Pubblico e il gruppo Under_25 di Dominio Pubblico sono lieti di invitarla alla conferenza stampa di presentazione della nuova rassegna artistica ALL IN! Chiamata alle Arti, con il sostegno di Zètema Progetto Cultura e con la collaborazione della Commissione Cultura di Roma Capitale, che si terrà il giorno mercoledì 9 aprile, alle ore 11.00 presso il Museo di Roma in Trastevere in Piazza Sant’Egidio, 1/ B.

 

 Saranno presenti alla Conferenza Stampa i direttori artistici di Dominio Pubblico, gli organizzatori della rassegna Under 25Albino Ruberti Amministratore Delegato di Zètema Progetto Cultura, On. Michela Di Biase Presidente della Commissione Cultura, Politiche Giovanili e Lavoro di Roma Capitale e Luca Fornari presidente ATCL.

 ALL IN! Chiamata alle Arti è una rassegna artistica pensata e realizzata da un gruppo di giovani programmatori Under 25 che si sono formati da ottobre ad oggi negli spazi teatrali Teatro Argot e Teatro Orologio all’interno della stagione congiunta Dominio Pubblico di Teatro Argo Studio e Teatro Orologio. La rassegna ha la caratteristica di ospitare al suo interno solo e soltanto artisti Under 25. Come una sorta di mini-festival, il programma prevede ogni giorno numerose attività in programma: spettacoli di teatro e danza, esposizioni di arti plastiche e figurative, proiezioni di corti cinematografici musica dal vivo. La selezione dei progetti in programmazione è avvenuta attraverso un bando di partecipazione redatto dai ragazzi. Gli artisti selezionati avranno modo di esibirsi in quattro vetrine prestigiose dello scenario culturale romano.

In collaborazione con
Zètema & ABC

Ufficio Stampa Under_25
Stefania D’Orazio –  347.6849819
Ludovica Angelini – 349.2243169
Erika Morbelli –  328.6944619
email: press.under25@gmail.com
site: www.dominiopubblico.it

Ufficio Stampa Dominio Pubblico
Giulia Taglienti – 339.8142317
email: dominiopubblicopress@gmail.com

Le Donne Saccenti – Teatro Aurelio – Spettacolo Teatrale

[singlepic id=485 w=420 h=594 float=center]

In questo week-end (4-5-6 Aprile) presso il Teatro Aurelio si terrà lo spettacolo “Le Donne Saccenti” da Moliere per l’adattamento e la regia: Maria Pia Iannotta e Stefania Pascucci, con Luca Buongiorno, Lucrezia Coletti, Luigi de Luca, Mauro di Lelio, Iacopo Fanelli, Antonio Gallo, Maria Pia Iannotta, Pierpaolo Laconi, Nicole Lombardo, Martina Malfitana, Stefania Pascucci e Diego Luis Torgano.

Assistente alla regia: Martina Malfitana, Scene: Mario Borselli, Barbara Malavasi, Costumi e parrucche: Anna Spurio Vennarucci, Maresa Adrover, Rosalba Sabatino, Musiche: Andrea Malavasi Luci: Fabio Durastante Fonica: Leonardo Isopi.

Gli orari di spettacolo sono:
– Venerdì 4 Aprile – 21.00
– Sabato 5 Aprile – 21.00
– Domenica 6 Aprile – 18.00
I biglietti:
– Intero: 12 € + 2 € Tessera del Teatro
– Ridotto: 10 € + 2 € Tessera del Teatro
Il Teatro Aurelio è sito in Largo San Pio V, 4 – Roma, fermata metro Baldo degli Ubaldi.

“La commedia, ricca di personaggi dal carattere variegato e di situazioni divertenti, si rivela sempre attuale, in quanto Molière porta lo spettatore a riflettere con ironia sul contrasto ragione-passione, sull’eterna lotta tra i sessi, su vizi e vezzi dell’animo umano.”