Angelo Branduardi – San Carlo – Paleariza

[singlepic id=388 w=420 h=280 float=center]

Non c’è più vento per noi
tempo non ci sarà
per noi che allora cantavamo
con voci così chiare
Non c’è più tempo per noi
vento non ci sarà
per noi che abbiamo navigato quel mare così nero
Ma se la vita è tempesta, tempesta allora sarà.

La Tempesta, Angelo Branduardi

Ecco l’ultimo concerto dell’estate 2011. E pure questa è fatta, cioè, anche quest’anno è andata. Ora ci si comincia a preparare per il rientro al fronte. Sangue, sudore e tempeste, per altri otto mesi di puro delirio. Il concerto è stato carino, non ha fatto quello che aveva messo in programma … aveva venduto un Branduardi canta Yeats, ma è finita in Branduardi canta Francesco e qualcuno dei suoi classici. Un concerto, comunque, piacevole. In coda qualche altra foto del concerto.

[nggallery id=12]

P.S. Complimenti, come al solito, per l’organizzazione del Paleariza. Anche quest’anno non hanno deluso le aspettative.

3 pensieri riguardo “Angelo Branduardi – San Carlo – Paleariza”

  1. Ciao.
    Scusa il disturbo, ma avrei bisogno di capire quello che scrivi: aveva venduto un Branduardi canta Yeats, ma è finita in Branduardi canta Francesco e qualcuno dei suoi classici.
    Potresti darmi più indicazioni in merito (interviste pre/post concerto, scaletta dei brani…) laddove è possibile?
    Grazie per l’attenzione e per ogni informazione utile.

    Giuseppe

  2. Ciao Giuseppe!

    Sulla brochure, mi sembra fosse lì, c’era scritto come sottotitolo del concerto “Branduardi canta Yeats”, dall’album omonimo. Ha aperto il concerto recitando “Il Violinista di Dooney”, poi di quell’album non ha fatto più niente. Ha cantato il nucleo di canzoni de “L’Infinitamente Piccolo”, concept album su Francesco D’Assisi, i suoi grandi classici, trai quali, ahimè, è mancato “Confessioni di un Malandrino” e tre canzoni nuove.

    Alla fine è comunque Branduardi, quindi qualsiasi cosa canti dal suo repertorio è sempre bello starlo ad ascoltare.

  3. Ciao!
    Grazie per esser stato celere nel rispondere e per aver soddisfatto la mia curiosità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.