Scrittura in corso…

[singlepic id=155 w=400 h=267 float=center]

[…] Aspra boscaglia,
l’ispido cardo e la sdegnosa ortica
abbonderà per tutto; e dei sudati
nitidi cólti si faran tiranni
l’ostinata gramigna il maledetto
loglio e le vote detestate avene;
le quai proterve alla divina pianta
il delicato corpo soffocando
e involando l’umor del pio terreno,
ingiusta le daran morte crudele.

Vincenzo Monti, Prometeo, Canto I

Quello nella foto, se la mia scarsa conoscenza delle piante non mi ha ingannato come al suo solito, dovrebbe essere un cardo, non mi chiedete quale tra le venti e più specie perché non lo so, comunque se qualcuno ha lumi in merito li attendo volentieri, almeno inizio a imparare a riconoscere le piante… In secondo luogo scrittura in corso perché sto preparando un lungo post con fotografie e varie su un trekking che si è trasformato in una mangiata di more, vi farò sapere, al di là di quanto possa realmente interessare…