Nuove piattaforme e paradigmi per il calcolo parallelo – Seminario INCA-ABACO

Massimo Bernaschi
Istituto per le Applicazioni del Calcolo “M. Picone”, IAC-CNR.

31 Maggio 2016 ore 16.00
Aula L3
Via della Ricerca Scientifica, 1,
Roma (RM), So.Ge.Ne.

Abstract.incontro31maggio_lowres
Il calcolo parallelo appare come un’idea intuitiva la cui realizzazione pratica ha incontrato, tuttavia, una serie di difficoltà tali per cui è diventato solo di recente uno strumento ampiamente utilizzato dai ricercatori di varie discipline. Attraverso alcuni esempi verranno illustrate le possibilità che il calcolo parallelo offre attualmente e saranno indicate le sfide teoriche e pratiche che il suo ulteriore sviluppo offre nel breve e lungo periodo.

Ulteriori informazioni sul sito del progetto.

Introduzione al Calcolo Parallelo con MPI – Seminario INCA-ABACO

F. Bonaccorso
Dipartimento di Fisica,
Università di Roma Tor Vergata

24 Maggio 2016 ore 16.00
Aula 17
Via della Ricerca Scientifica, 1,
Roma (RM), So.Ge.Ne.

Abstract.
Il calcolo distribuito in parallelo su più CPU permette di effettuare simulazioni scientifiche altrimenti inarrivabili. Il paradigma MPI è uno standard di fatto disponibile per i processori e i sistemi operativi più

incontro24maggio_lowresdiversi, per programmare in parallelo da uno fino a più milioni di CPU. Come in una sinfonia il compositore scrive la partitura di ogni singolo strumento alla luce dell’armonia complessiva, cosi in un programma MPI si descrivono le singole computazioni locali per risolvere il problema nel suo insieme. In questo seminario verranno introdotte le nozioni base di MPI, con esempi per il calcolo scientifico, per poi mostrare lo stato dell’arte delle sue applicazioni.

Deragliamenti – Spettacolo Teatrale

Anche quest’anno è giunto il momento dello Spettacolo Teatrale che conclude il Laboratorio, organizzato da ZappAttori, Piccolo Cinema America e Teatro Argot Studio.

Siamo felici di presentarvi lo spettacolo: Deragliamenti, una successione di Sketch comici che vi farà passare una serata all’insegna della risata.

locandina2

16/17/18 Maggio 2016
Ore 21.00
Teatro Argot Studio
Via Natale del Grande 27/a Roma (RM)

Biglietto (Posto Unico), 6 €

Per informazioni e prenotazioni:

Tel. 06589811
EMail. zappattori[at]altervista[dot]org

Potete aiutarci scaricando e diffondendo la locandina da qui.

Informazioni su: zappattori.altervista.org.

Mathematica at Work – Seminario INCA-ABACO

incontro3maggioIl software Mathematica della Wolfram è pensato per le applicazioni della matematica alla  soluzione di problemi molto generali: dal calcolo simbolico a quello numerico, in precisione arbitraria, dalla visualizzazione di curve e superfici alla modellazione 3D con “nuvole di punti” dalle funzioni speciali al trattamento delle immagini.

In questo seminario si vuole fornire una panoramica di alcuni problemi affrontati con l’ausilio di questo software: saranno presentati risultati in vari ambiti di ricerca, esempi di utilizzo nell’insegnamento di alcuni corsi universitari e applicazioni nel mondo del lavoro.

Tra gli argomenti trattati: poligoni costruibili e rappresentazione per radicali, il rilievo per nuvole di punti e la modellazione in architettura, la coesistenza di attrattori per trasformazioni del piano, applicazioni alla Meccanica Celeste e alla Teoria dei Numeri.

3 Maggio 2016
ore 16.00 – Aula 17
So.Ge.Ne.
Via Della Ricerca Scientifica, 1, Roma

A Sciuquè – Spettacolo Teatrale

Compagnia LMalmand e compagnia I Nuovi Scalzi
presentano
A Sciuquè
di
Ivano Picciallo
Al debutto il 22 e il 23 aprile al Nuovo Cinema Palazzo

Il 22 e il 23 aprile alle ore 21.00 debutta a Roma al Nuovo Cinema Palazzo, in Piazza dei Sanniti 9a, lo spettacolo A Sciuquè: una pièce dedicata allemergenza sociale della dipendenza dal gioco dazzardo.

Scritto e diretto da Ivano Picciallo, con Adelaide Di Bitonto, Giuseppe Innocente, Igor Petrotto, Ivano Picciallo e Francesco Zaccaro, il progetto è una coproduzione LMalmand e I Nuovi Scalzi.

LocandinaASciuquèMascherato dal velo di legalità” che lo ha reso un business, il gioco dazzardo crea una dipendenza, impropriamente detta ludopatia, che ancora oggi non è affrontata dalle istituzioni in modo sufficientemente adeguato. La mancanza di attenzione al tema consegna il giocatore dazzardo a un viaggio verso la rovina senza possibilità di ritorno.

Al centro dello spettacolo la dipendenza del protagonista Nicola dalle Slot Machine. Il gioco lo ha portato lontano dai suoi affetti e lontano dalla sana normalità” della sua vita, fino a condurlo lontano da se stesso. Nicola, ormai corroso dalla dipendenza dal gioco dazzardo, vive al tempo imperfetto scandito solo dai suoni, dai colori e dalle luci della Slot.

La polifonia dialettale e un energico ed accurato uso del corpo e del gesto creano un dinamismo scenico ricco di immagini e suggestioni che si rincorrono e si susseguono in un movimento senza fine. Gli attori – in forma di coro moderno– accompagnano il protagonista nellexcursus della propria vita.

Uno spettacolo sul paradosso e la contraddittorietà del termine gioco: nella sua forma pura, esso è parte integrante dello sviluppo e della crescita del bambino, ma può divenire vizio e motivo di rovina nelladulto.

Il Nuovo Cinema Palazzo, che ha rischiato di essere trasformato in un casinò, si presenta perfetto per ospitare la performance. Oggi è un faro per la creazione e la diffusione della cultura per tutta la comunità del quartiere di San Lorenzo e non solo.

Roma, 13 aprile 2016